La Ginnastica a Roma dal 1952 0681153353 info@ginnasticaromana.it

La Romana GAM chiude l’anno in bellezza!

L’anno sportivo della Romana maschile si conclude all’estero con l’incontro Internazionale ZAG JuniorCup di Hannover, in Germania. La nostra delegazione, accompagnata dal tecnico Antonello Compagnoni è partita insieme agli amici di Pianeta Benessere, Anzio insieme ai tecnici Edoardo Rizzi e Lorenzo Veltri (per l’occasione nelle vesti di giudice) unendo le forze per formare i 2 Team che hanno affrontato la gara.

La squadra della Romana composta da Federico Galdi (2003 Benessere), Andrea Caruso (2003 Benessere) Lancione Leonardo (2006) e Mazzaggio Jacopo (2006) conclude un ottima prestazione seppur con qualche caduta nella fase finale della gara e si aggiudica il 2th gradino del podio, alle spalle del Team Azero ma davanti a quello dei padroni di casa.

La squadra del Benessere composta da De Blasi Diego (2003 Romana), Berti Aurelio (2004 Romana), Quoldi Edoardo (2006 Romana), di Cresce Tommaso (2005) e Gabrielli Cristiano (2005 Romana) invece si piazza 10th concludendo una buona gara viziata però da qualche errore di troppo e soprattutto penalizzata dall’infortunio incorso durante la quarta rotazione al più giovane della squadra, Quoldi Edoardo.

Nel concorso individuale la delegazione romana fa incetta di medaglie con il 1th posto di Berti (65.75) nella “II Fascia” e il 9th e 10th posto di Gabrielli (59,10) e Di Cresce (58,85) mentre nella “III Fascia” il 2th e 3th posto vanno rispettivamente a Galdi (67,80) e Caruso (67,20) mentre De Blasi arriva 8th (64,50). Nella “I Fascia” Mazzaggio Jacopo si aggiudica il 5th con (64.10), Lancione Leonardo 12th con (58,00). Quoldi dopo le prime 4 rotazioni, con ottime prestazioni alle parallele e alla sbarra è costretto ad abbandonare, purtroppo, la competizione per un brutto infortunio al malleolo.

I Tecnici si dicono davvero soddisfatti della prima esperienza internazionale e sopratutto del primo esordio con il codice Junior (e del temutissimo cavallo con maniglie) da parte dei più piccoli e lasciano la Germania con più grinta e qualche rammarico per l’inopportuno infortunio del giovane Quoldi, affrontato davvero da vero piccolo eroe, al quale augurano la più rapida ripresa ansiosi di rivederlo in palestra. Ringraziamo la società Pianeta Benessere con il quale si continua a portare avanti un grande e proficuo sodalizio e facciamo i più vivi complimenti a tutti i ginnasti e allo splendido gruppo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *